Basket Rozzano: Le interviste #3

Proseguono le interviste ai protagonisti del Basket Rozzano, oggi tocca al presidente della società, Alessandro Lanzi:

1) Buongiorno Presidente a caldo qual è la sensazione per quest’anno sportivo appena partito a riguardo sia della prima squadra che di tutto il movimento biancoverde?
S: Ciao a tutti, le mie sensazioni riguardo il movimento bianco verde, che mi onoro di rappresentare, sono sempre molto positive, e non sono solo rivolte a quello che saranno i risultati, ma bensì, ad essere riusciti, per l’ennesimo anno, ad aggregare nella nostra società tra minibasket e giovanili e Senior ben 200 ragazzi, offrendo a loro un posto sano e tranquillo dove imparare e praticare lo sport, stare insieme e divertirsi creandosi nuove amicizie. questo è un ottimo risultato e il mio obiettivo primario. La smania di vincere sempre e di essere sempre primi in tutto, tante volte porta noi del mestiere, allenatori compresi, a pensare troppo in grande, e questo non è bene. Ecco, al Basket Rozzano si dà priorità ad un discorso molto più ampio, se poi giocando e divertendosi si riesce anche a vincere di certo non ci fa schifo.

Quindi, penso si sia capito che, di pronostici sulla prima squadra e sulle altre squadre non ne faccio e le sensazioni che ho me le tengo per me.

2) Siete una delle società amatoriali più attuali nella comunicazione e nel coinvolgimento sul territorio: quali sono i progetti che nel corso della stagione si svilupperanno?
S: Si vero, questo grazie allo staff dedicato, che ogni giorno ne inventano di ogni…sono molto contento di come svolgono il loro lavoro, con serietà e dedizione. Comunicare, e soprattutto farlo sui social o sulle nostre fonti istituzionali, non è semplice, bisogna stare attenti sempre a quello che si scrive e si pubblica perché basta un attimo di disattenzione o di leggerezza e si possono, o meglio, in veste di presidente, POSSO avere problemi seri. Rispetto ai progetti abbiamo una serie di iniziative fantastiche per il coinvolgimento dei giovani sul territorio e anche l’apertura del dialogo e collaborazione trasversalmemnte alle società sportive di sport differenti ma vi tengo per il momento in attesa … 😉

3) Cosa vuole dire ad ogni tesserato biancoverde? Ha un messaggio dedicato?
S: Si certo…FORZA BASKET ROZZANO, FORZA RAGAZZI!!!! E ricordatevi cosa disse il grande Kobe: Non importa quanto segni. Quello che conta è uscire dal campo felice.

Ti potrebbe interessare anche...

Cavagnera non è più un giocatore del Basket Rozzano

Il giocatore allontanato dalla squadra.

Il Podcast del Basket Rozzano

Nuova puntata del Podcast.

Dream Games di Alessandro Mamoli

Il nuovo libro del giornalista Sky.

Il punto sulla Div. 1 Regionale Lombardia

Recap del girone.